La visita della vitiligine

La visita dura circa 30 minuti e si compone di varie fasi. Al termine di questa osservazione le chiazze vengono fotografate, analizzate dal medico insieme al paziente e infine archiviate nella cartella del paziente.

Luce di Wood

About us

la prima visita per la vitiligine

La prima visita è un momento cruciale. Si esegue il colloquio iniziale durante il quale vengono richiesti dati anamnestici sulla propria vitiligine, sulla familiarità, su eventuali altre malattie.

Se il paziente li ha già effettuati vengono anche controllati gli esami del sangue.

La visita prosegue sotto la luce di wood e vengono effettuate rilevazioni fotografiche con speciale flash di Wood in alta definizione per stabilire l’esatta attività della vitiligine.

Le fotografie rimangono nella cartella computerizzata dell'Istituto per poterle consultare durante le visite di controllo, ma se il paziente ne richiede una copia ed è in possesso di una comune pendrive USB (consigliamo un taglio di memoria minimo di 4 Giga-Bytes) possono essere semplicemente esportate e consegnate.

Al termine il medico decide la terapia adatto al singolo paziente per lo specifico momento di attività della malattia in base ai dettami del protocollo controfasico.

La terapia può comprendere Vitamine, farmaci, integratori e fototerapia a secondo dei casi ed è disegnata per essere eseguita comodamente a casa propria.

la visita di controllo

A distanza di un tempo variabile fra 2 e 4 mesi viene eseguita la visita di controllo. Come durante la prima visita, viene effettuata una attenta valutazione della cute del paziente sotto la luce di Wood e eseguite le fotografie in alta risoluzione. Al termine di ciò, il medico ed il paziente insieme, osservano e valutano le differenze di colorazione delle macchie di vitiligine. Successivamente il medico calcola il Vitiligo Activity Index del paziente in quel momento e prescrive la terapia corretta secondo il Protocollo controfasico e consegna le fotografie su un supporto USB al paziente. Si concorda la visita di controllo successiva, anch'essa a una distanza di tempo variabile di 2-4 mesi a seconda dei casi.

E' bene ricordare ai pazienti che devono indossare biancheria intima di colore nero o blu per non rendere difficile la visione della pelle con luce di Wood che riflette eccessivamente i colori chiari.

ESAMI DEL SANGUE

Pur non esistendo esami del sangue che indichino come la vitiligine sta procedendo, è necessario eseguire una serie di esami del sangue che possono farci capire se si è affetti da altre malattie che alla vitiligine si possono associare.

Gli esami in questione possono anche essere eseguiti in un secondo momento rispetto alla visita perche, non essendo rivolti alla vitiligine stessa, non influenzano la visita o la terapia.

  • Emocromo con formula leucocitaria
  • Glicemia
  • Emoglobina glicosilata
  • Omocisteinemia
  • Vitamina B12
  • Ac anti DNA nativo
  • Ac anti ANA
  • Ac anti ENA
  • Ac anti Tireoglobulina
  • Ac anti Tireoperossidasi

  • Ac anti Mucosa gastrica
  • Ac anti Muscolo liscio
  • TSH
  • FT3
  • FT4
  • IgE tot
  • Vit D
  • Paratormone
  • Calcemia

 

COME PRENOTO LA VISITA

La visita si prenota chiamando l’Istituto Dermacademy allo 050/8068110. La visita sarà eseguita da uno o più medici della equipe specializzati nella cura della vitiligine. Il Dottor Menchini è pressoché sempre presente in clinica, di cui è Direttore Sanitario e della quale sovrintende l’attività clinica e di ricerca.

CURA DELLA VITILIGINE ©2019

Dott. Giovanni Menchini - Via Darsena, 2, 56121 Pisa
Tel: +39 050 8068110 - Email: info@curadellavitiligine.it
P.IVA: 01546160506

Search